Reti e sistemi complessi - OrientaEstate 2022

Nell’ambito di OrientaEstate, Settimana di Orientamento dell’Università di Trento, ho proposto ai ragazzi di quarta e quinta superiore un’attività su grafi, reti, e sistemi complessi, per mostrare come la Matematica, nella sua ricchezza di linguaggii e strumenti, possa essere utilizzata in ambiti molto diversi da quelli tradizionali (dell’analisi, dell’algebra, della geometria).

Dopo una breve introduzione al linguaggio della teoria dei grafi, abbiamo visto il famoso problema dei sette ponti di Königsberg, da cui si considera abbia avuto inizio la teoria dei grafi, appunto. Siamo poi passati alle reti complesse, come quella degli aeroporti degli Stati Uniti (disponibile nel pacchetto R igraphdata) e abbiamo cercato di capire quanto è piccolo il mondo. Infine, una bizzarria delle reti: il paradosso dell’amicizia, o the friendship paradox, e come la matematica ci svela dove sta l’inghippo.

Trovate il materiale dell’attività (jupyter notebooks in R e, parzialmente, in python) nella mia pagina di github e su Binder

Alcune risorse interessanti:

Giulia Bertagnolli
Giulia Bertagnolli
PhD

My research interests include complex networks and their geometries; discrete, distance, and information geometry; and mathematical (non-parametric and robust) statistics.

Related